0

Come ottenere il meglio da sé e dagli altri

Eliminare paure e fobie. Diventare abili e avere successo

Quando Tony Robbins mi ha chiesto di scrivere la prefazione a questo suo libro ne sono stato molto lieto per tutta una serie di ragioni. In primo luogo perché ritengo Tony un giovane che ha dell’incredibile. Il nostro primo incontro ha avuto luogo nel gen­naio 1985, a Palm Springs dove mi trovavo per partecipare a un torneo di golf, il Bob Hope Désert Gassic Pro-Am Tournament. Avevo appena concluso un’ora felice di chiacchiere al Ranch Las Palmas Marriott, dove tutti facevano a chi le sparava più grosse. Mentre andavo a cena con un australiano mio amico, Keith Punch, passai davanti a un cartellone che annunciava un Semina­rio di Pirobazia di Tony Robbins.

LIBERATE IL POTERE DENTRO DI VOI, vi si leggeva. Avevo sentito parlare di Tony e la mia cu­riosità ne fu pungolata. Siccome Keith e io avevamo già bevuto un bicchiere e non volevamo correre rischi, decidemmo che sui carboni accesi non potevamo camminare, ma che valeva comun­que la pena di assistere al seminario.

Dalla prefazione di Kenneth Blanchard.

Consigli e strumenti per migliorare sé stessi e il rapporto con gli altri

Anthony Robbins, in questo Come ottenere il meglio da sé e dagli altri, esplica un insieme dettagliato di strumenti pratici e consigli per consentire all’individuo di instaurare iniziative concrete contro ansie e paure. Tirare fuori da sé le capacità di fare tutto ciò che occorre per essere migliori, per esprimere al massimo il proprio potenziale. Un testo interessante dove vengono espressi concetti propri della PNL(programmazione neuro linguistica), che si rivelano interessanti e utili anche nella vita di tutti i giorni. La stesura è semplice e ben strutturata, e le tecniche descritte possono essere implementate con facilità sin da subito. Viene mostrato al lettore un percorso di crescita personale attraverso un linguaggio semplice e colloquiale. Il testo si legge bene e mostra schemi semplici per mettere il lettore anche meno smaliziato in grado di comprendere i concetti espressi. Un libro che fa da stimolo e da motivatore, ideale per avvicinarsi alla PNL o soltanto per riaccendere gli stimoli. Un testo per ritrovare la propria voglia di fare, una guida per capire la responsabilità di ognuno. D’aiuto per gli insicuri, per tutti gli altri per arrivare a comprendere specificatamente i propri limiti.

Motivazione, esperienza, realizzazione

Anthony Robbins è considerato uno dei maggiori esperti di psicologia della motivazione e in questo Come ottenere il meglio da sé e dagli altri pone le basi di tutta la sua opera. I seguaci di questo guru arrivano ad azzardare che chi lo leggerà questo testo sarà in grado di esercitare il completo dominio sulla propria mente e sul proprio corpo, sulla vita stessa. Sinceramente non arriviamo a ipotizzare tanto, ma se siete in cerca di un testo che vi dia delle motivazioni, questo Come ottenere il meglio da sé e dagli altri, seppur datato, sembra in grado di fare al caso vostro. In un’epoca in cui i manuali di self-help sono all’ordine del giorno, in cui i guru dell’ultima ora nascono come funghi e in cui l’efficacia oggettiva della PNL non è comprovabile per tutti, è facile confondere un business per un testo mantra. Non sarà certo questo libro che potrà insegnarvi a vivere bene o a essere in pace con voi stessi, ma, se cercate un motivatore e volete risparmiarvi costose e scenografiche conferenze, questo testo potrebbe darvi delle giuste motivazioni. Raggiungere il successo nella vita, superare le proprie paure, realizzare se stessi, è facile costruire un business su queste prerogative, ma se, in fondo, Anthony Robbins è stato consulente personale di persone del calibro di Michail Gorbačëv, dell’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton e di imprenditori del calibro di Donald Trump, forse, qualcosa di interessante da dire lo ha veramente.

Come ottenere il meglio da sé e dagli altri di Anthony Robbins