Cookie Policy

I cookie non sono uno scherzo e la normativa attuale prevede multe salatissime per i siti che non si sono adeguati. Piccoli blog e siti amatoriali potrebbero capitolare di fronte a tanta venia, perciò vediamo allora di informare per bene i lettori di SmartMente, di SmartMente e dello Scaffale Editoriale.

Cosa saranno mai questi cookie

I cookie sono stringhe di testo inviate da un web server (per es. il sito, il blog, l’e-commerce) al browser Internet dell’utente. Il browser memorizza automaticamente sul computer dell’utente tali cookie e li rinvia automaticamente al server a ogni occorrenza o a ogni successivo accesso al sito. (Ecco spiegato come fa’ un sito a ricordarsi di voi e delle vostre preferenze). Da notare che, per default, quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Le modalità di funzionamento nonché le opzioni per limitare o bloccare i cookie, possono essere effettuate modificando le impostazioni del proprio browser Internet. Per maggiori informazioni in merito, è consigliato di visitare il sito, in lingua inglese, www.aboutcookies.org, in grado di fornire informazioni dettagliate su come poter gestire/eliminare i cookie in base al tipo di browser utilizzato.

Che genere di cookie utilizza SmartMente

Una spiegazione riguardo ai cookie e all’utilizzo che ne fa’ SmartMente è già stata proposta all’interno dell’articolo sulla Normativa Europea sui Cookie. I cookie possono essere di sessione, persistenti e di terza parte. Una panoramica viene proposta qui di seguito con suddivisione per macro categorie.

  • Di sessione che vengono memorizzati sul computer dell’utente per mere esigenze tecnico-funzionali, per la trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito; essi si cancellano al termine della “sessione” (da cui il nome) con la chiusura del browser. Questo tipo di cookie evita il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti

  • Persistenti che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita. I cookie persistenti soddisfano a molte funzionalità nell’interesse dei navigatori (come per esempio l’uso della lingua di navigazione oppure la registrazione del carrello della spesa negli acquisti on line. Tuttavia, i cookie persistenti possono anche essere utilizzati per finalità promozionali o, persino, per scopi di dubbia liceità. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che esso accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, al fine di poter valutare se accettarlo o meno. L’utente è abilitato, comunque, a modificare la configurazione predefinita (di default) e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato

  • Analitycs sono i cookie utilizzati per raccogliere e analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l’ accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l’utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.)

  • Widgets rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l’utente nell’interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori

  • Advertsing rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all’interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori

  • Web beacons rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un’immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l’analisi dell’uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti