1

Eco, Retro e Geek

Non so voi, ma io, ultimamente, sto sviluppando una vera e propria passione per tutto ciò che è retrò, magari anni ottanta ed estremamente geek. Sarà dovuto all’aver letto, qualche tempo fa, il bellissimo romanzo ‘Ready Player One‘ di Ernest Cline, sarà che ormai sento il passare degli anni e il deciso allontanarsi della mia gioventù, fatto sta che, quando mi imbatto in qualcosa che rimanda alle atmosfere dei mitici eighties, non riesco più a resistere alla tentazione di averlo. Un poco come durante la lettura di ‘Kafka sulla spiaggia’ di Haruki Murakami, dove sono stato più che incuriosito dalla opera di Beethoven chiamata Il trio dell’Arciduca. Certo, non centra nulla con gli anni ottanta o la cultura nerd, ma è indice di quanto sia automatico venire incuriositi dalle ‘cose‘ che ci vengono menzionate nei libri che ci hanno appassionato durante la lettura. Nel testo, l’opera musicale acquista un ruolo primario, tanto da scandire il ritmo e i tempi della storia in alcuni capitoli e, come in un gioco di associazioni, l’alternanza tra momenti allegri e passaggi tetri, trasmette le vicende interiori del protagonista. Leggere è un piacere impagabile e una continua fonte di stimoli, peccato che spesso questi stimoli si trasformino in un inno al consumismo.

L’ultimo problema da affrontare, in fatto di acquisti, riguardava la scelta di un orologio ed ecco che mi sono imbattuto, quasi senza volerlo, nelle atmosfere di quegli anni mitici. Il mio precedente, un economico Timex d’annata, purtroppo ha effettuato una prematura dipartita costringendomi a guardare in giro alla ricerca di un suo sostituto. Le mie esigenze erano chiare sin da subito: doveva essere un prodotto dall’anima ecologica e che tenesse il passo per quest’ultima sfrenata passione, un po’ geek, per il passato.

Come fare a coniugare tutte queste caratteristiche in un unico prodotto?

casio-watch-clock-solar-power

Internet, ovviamente, è stata un grosso aiuto e, grazie ad alcune ricerche mirate, sono riuscito in brevissimo tempo a trovare qualcosa di veramente, a me, congeniale. Su Amazon, mi sono imbattuto in un Casio, precisamente il modello AL-190WD-1AVEF, un orologio da uomo che presenta alcune caratteristiche uniche e peculiari. Il quadrante è digitale, ora va poco di moda, ma è decisamente geek e retrò. Il bracciale in acciaio permette di limitarne la pesantezza a soli 59 grammi, nonostante il meccanismo sia resistente all’acqua sino ad una pressione di 5 atmosfere. L’orologio include tutte le funzioni caratteristiche di modelli di questa fascia, come data, cronometro, timer, e fornisce inoltre la possibilità di impostare ben 5 allarmi, cosa che io, personalmente, trovo utilissima. Non è finita, infatti la sua peculiarità maggiore, e più importante dal punto di vista ecologico, è quella di non utilizzare batterie per la carica, ma di essere completamente alimentato ad energia solare, grazie ad un piccolo pannello presente sopra la display.

Io lo trovo piacevole e ricco di contenuti, ideale per l’uso quotidiano e decisamente geek. Infine, grazie ad un oggetto come questo, è chiaro l’aiuto che si fornisce all’ambiente, riducendo il consumo e lo smaltimento di pile, e facendo ricorso soltanto all’energia pulita del sole che, oltretutto, è completamente gratuita.

Luca Ciavatta

  • Segnalazione aggiuntiva: il Casio modello AL-190WD-1AVEF non possiede alcuna illuminazione. Speriamo a breve in un modello che la comprenda, sarebbe perfetto.