0

Email e profili dei social network

Gestendo diversi profili tra siti, social network e forum, mi sono spesso trovato nella condizione di avere necessità di possedere più indirizzi email per effettuare le validazioni dei miei account utente. Se poi utilizziamo più account sullo stesso network, allora dovremo avere necessariamente diversi indirizzi mail a cui intestare i vari profili.

Perciò devo crearmi tanti indirizzi di posta quanti sono gli account e i profili che desidero utilizzare?

Forse un tempo questa era l’unica soluzione, ma ora ci viene in soccorso Google, infatti l’account di posta di Gmail possiede delle features davvero sorprendenti e, tra queste, una fa’ proprio al caso nostro.

Gestione di profili multipli attraverso un unico account Gmail

Servizi Web

Servizi Web

Se possediamo un indirizzo di posta Gmail, quando dobbiamo fornire un indirizzo per la validazione, non dobbiamo fare altro che aggiungere al nostro nome utente Gmail il simbolo “+” e qualche carattere di nostra scelta.

Ad esempio, se possediamo l’indirizzo pincopallino@gmail.com, possiamo fornire l’indirizzo pincopallino+fb@gmail.com per validare Facebook e l’indirizzo pincopallino+tw@gmail.com per validare Twitter, ed entrambe le caselle utilizzate convergeranno sulla nostra casella di posta originaria pincopallino@gmail.com.

Filtra i tuoi messaggi con gli alias email di Gmail

Con l’aggiunta di un “+” e qualsiasi combinazione di lettere o numeri dopo il nome utente, puoi creare indirizzi email alternativi, che verranno tutti assegnati al tuo account.

A volte è comodo avere a disposizione altri alias se ci si registra per servizi diversi con il proprio indirizzo email.

Come già spiegato sopra e come esplicato dalla guida ufficiale di Gmail (qui il link al suggerimento), se l’indirizzo email che si possiede è pincopallino@gmail.com e ci si iscrive, solo per fare un altro esempio e chiarire meglio il concetto, a moltissime newsletter, si può tranquillamente utilizzare l’indirizzo email pincopallino+newsletter@gmail.com anziché pincopallino@gmail.com.

Si continueranno a ricevere le email nella cartella Posta in arrivo, ma se si decide di desiderare di filtrare tutte le newsletter che si sono ricevute, si può tranquillamente eseguire un filtro in base ai messaggi inviati a pincopallino+newsletter@gmail.com.

I messaggi subiranno così un forwarding alla nostra casella originaria e, senza utilizzare soluzioni troppo complicate, avremo ottenuto tutti gli indirizzi di posta di cui possiamo avere bisogno.

(Visited 118 times, 1 visits today)

Luca Ciavatta