2

I migliori telefoni Android One disponibili oggi

Android One, un sistema per ghermirli tutti. Il programma Android One nasce infatti con lo scopo di garantire un sistema Android puro e snello, nonché dotato di aggiornamenti periodici anche per dispositivi entry-level e di fascia media. Google ha creato questa versione apposita di Android per garantire a tutti i produttori di smartphone Android la possibilità di proporre la migliore esperienza d’uso sui propri terminali.

 

Android One. Semplice e snello, la migliore esperienza d’utilizzo di Android

Personalizzare il sistema operativo Android per caratterizzare il proprio marchio, non sempre significa fornire la migliore esperienza d’uso per l’utente finale: per questo motivo, i tanti storcono ancora il naso di fronte alle varie interfacce proposte da produttori come Samsung, Xiaomi e Huawei, solo per citarne alcuni. Ecco perché sempre più utenti si rivolgono a quei produttori che implementano pochissime personalizzazioni (come, a esempio, Sony che fornisce i propri terminali di una versione Android praticamente stock) oppure a quelli che fanno utilizzo, per l’appunto, della versione Android One.

Dal sito ufficiale di Google, leggiamo che, con la piattaforma Android One, il telefono funziona in modo più intelligente per te e presenta tutte le innovazioni più recenti basate sull’intelligenza artificiale di Google integrate nel sistema. Dunque, oltre a vivere pienamente l’esperienza d’uso stock, cioè come la ha studiata e disegnata Google senza aggiunte e senza bloatware, grazie ad Android One si ottengono anche tutte le ultimissime tecnologie Google, quelle solitamente disponibili soltanto sulla linea di smartphone Pixel.

Con gli aggiornamenti di sicurezza mensili e Google Play Protect integrato, i dispositivi Android One sono tra i più sicuri. Google Play Protect analizza attivamente e verifica oltre 50 miliardi di app al giorno e utilizza l’apprendimento automatico di Google per rilevare virus e malware in modo dinamico. I telefoni Android One funzionano con software che Google ha progettato per essere intuitivi e semplici. Facili da utilizzare e semplici da personalizzare.

 

 BQ Aquaris X2

BQ Aquaris X2

BQ Aquaris X2

Con Aquaris X2 di BQ avrai una bella esperienza grazie al suo schermo 5.65 con risoluzione FHD, Quantum Color, con più di 16.5 milioni di colori e luminosità fino a 650 nits. La fotocamera doppia di Aquaris X2 moltiplica la qualità delle tue fotografie: belle immagini, a fuoco e con luminosità grazie all’obiettivo F/1,8, i 12 MP con 5 MP e la tecnologia Dual PD. La modalità ritratto che ti farà dimenticare i filtri e il ritocco: con un solo tocco, otterrai foto professionali. Con l’aiuto della seconda fotocamera, crea una mappa di profondità che genera l’effetto bokeh e mette in evidenza i volti. La tecnologia SoftNeuro rileva e isola le figure e crea un effetto di profondità sullo sfondo. Essendo basata su deep learning Inference Engine, questa tecnologia apprende costantemente con l’utilizzo della fotocamera.

 

Il processore Qualcomm Snapdragon 636 incorpora nei suoi otto core la tecnologia Kryo, che migliora il rendimento di oltre il 36%, è fino al 30% più efficiente nel consumo di energia. Una batteria che dura e che si carica fino al 50% in soli 30 minuti, grazie alla ricarica rapida di Qualcomm Quick Charge 4+. Prova anche un’esperienza audio con la riproduzione stereo, ottenuta grazie alla soluzione Qualcomm Aqstic e ai due altoparlanti fino a 9V. Inoltre, gli auricolari offrono un audio ad alta fedeltà con livelli di distorsione a massimo volume dello 0,002% e il codec audio Qualcomm aptX per Bluetooth che migliora la qualità tipica dei codec tradizionali.

Clicca qui per accedere all’offerta BQ Aquaris X2

 

HTC U11 Life

HTC U11 Life

HTC U11 Life

HTC U11 Life, potenziato dall’ultima versione di processore Qualcomm Snapdragon 630, offre le prestazioni che ti aspetteresti da un processore mobile di prim’ordine. Sebbene sia sorprendentemente piccolo a 14 nm, possiede una potenza che supporta grafiche cristalline, streaming ininterrotto di film ad alta definizione o il mantenimento della connessione a velocità incredibilmente rapide consumando meno batteria. Se confrontato con HTC 10, offre circa 2 ore in più di riproduzione video, 20 ore in più di riproduzione musicale con le casse, 14 ore in più di riproduzione con le cuffie e fino a 2 ore in più di navigazione internet via Wi-Fi.

 

Ogni HTC U11 Life ha sempre le stesse prestazioni, ovunque ti trovi nel mondo. Grazie alla resistenza alle intemperie con punteggio IP67, Edge Sense ti permette di scattare fotografie eccezionali con una semplice stretta persino quando c’è polvere, pioggia o neve. Quando gli elementi rendono difficile utilizzare lo schermo, Edge Sense ti permette di fare clic in modo naturale, senza nemmeno dover toccare lo schermo. HTC ha sfornato un telefono equilibrato, dalle spiccate doti multimediali e che strizza l’occhio alla clientela più giovane ed esigente in fatto di design.

Clicca qui per accedere all’offerta HTC U11 Life

 

Motorola One

Motorola One

Motorola One

Motorola, croce e delizia degli utenti Android di lunga data, sembra voler tornare ai fasti di un tempo e l’idea di abbracciare il brand Android One rappresenta una scelta in linea con il passato, ma anche una ottima prospettiva per il futuro di questo marchio storico di telefoni. La nuova offerta passa sotto il nome (non troppo innovativo) di Motorola One, una proposta dal brand di Lenovo presentata all’IFA 2018 di Berlino e basata sul sistema operativo Android One puro e semplice. Il nuovo smartphone Motorola è inoltre dotato di intelligenza artificiale per rendere il comparto fotografico più reattivo e performante, nonché implementando funzionalità avanzate come il riconoscimento dei testi, le traduzioni automatiche da altre lingue tramite Google Lens e tanto altro ancora.

Lo smartphone è dotato di display da 5,9” Max Vision 19:9 HD+, mentre il processore è un Qualcomm Snapdragon 625 octa-core a 2GHz e la dotazione di RAM ammonta a 4GB. Il comparto fotografico è composto da una doppia camera posteriore da 13MP e da una frontale da 8MP, la qualità degli scatti dai primi sample è sembrata ottima. La batteria in dotazione permette di raggiungere fino a un giorno intero di autonomia e, grazie al caricabatterie TurboPower, con appena 20 minuti di ricarica si possono garantire circa 6 ore piene di funzionamento. Che dire: il prezzo pieno dovrebbe ammontare a circa 299euro, ma ci si può aspettare subito qualche offerta generosa, perciò ben tornata Motorola!

Clicca qui per accedere all’offerta Motorola One

 

Nokia 6.1

Nokia 6.1

Nokia 6.1

Grazie ad Android One, il Nokia 6.1 ti offre un’esperienza software ancora più fluida e personalizzata. Scegli ciò che vuoi e lascia perdere quello che non ti serve grazie all’interfaccia semplificata e facile da usare, a una serie di applicazioni pre-installate e scelte con cura e a uno spazio di archiviazione per foto illimitato, di alta qualità e gratuito con Google Foto. Gli aggiornamenti regolari di sicurezza e due anni di upgrade del sistema operativo Android One, consentono al Nokia 6.1 di essere sempre protetto e dotato delle innovazioni di Google.

 

Il Nokia 6.1 è dotato della piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 630 e di 3 GB di RAM, per aprire velocemente tutte le tue applicazioni preferite senza dover più aspettare i tempi di caricamento e godertele insieme ai tuoi amici. Nokia 6.1 ti permette di scattare foto degne dei post più famosi, grazie all’ottica ZEISS e al doppio flash. In più puoi registrare video in 4K, scattare istantanee in HD, zoomarle e ritagliarle senza mai perdere la qualità.

Clicca qui per accedere all’offerta Nokia 6.1

 

Xiaomi Mi A2

Xiaomi Mi A2

Xiaomi Mi A2

Dopo il grande successo dello smartphone Android One dello scorso anno, il modello Mi A1, Xiaomi ha deciso di credere ancora di più sulla versione stock del sistema per dispositivi mobili di Google e di presentare nuovi smartphone basati sulla piattaforma Android One, garantendo così il supporto ufficiale agli ultimi aggiornamenti. Xiaomi Mi A2 mostra un livello hardware decisamente performante e in grado di rivaleggiare tranquillamente con i medio gamma di marchi ben più blasonati. A fronte di un design che, forse, ricorda ancora un po’ troppo gli iPhone di Apple, abbiamo una dotazione hardware di tutto rispetto e un livello software estremamente aggiornato e secondo soltanto ai modelli ufficiali di Google.

Xiaomi Mi A2 è dotato di processore Qualcomm Snapdragon 660 dotato di AI Engine, accompagnato da 4/6GB di memoria RAM, lo schermo è un display da 5,99″ con risoluzione FullHD+ (in pratica 2160 x 1080) ed è protetto da vetro Gorilla Glass 5. Disponibile in tagli da 32/64/128GB di memoria interna eMMC 5.1, non presenta la possibilità di utilizzare microSD per espanderla. Il telefono rispetta tutte le prerogative di un buon medio gamma (anzi medio-alta gamma) ed è presente anche il supporto al Bluetooth 5.0, la porta USB Type-C e il sensore di impronte digitali posteriore, mentre purtroppo mancano il jack audio da 3,5mm e il chip NFC per sfruttare al meglio Google PAY.

Clicca qui per accedere all’offerta Xiaomi Mi A2