0

Leggere e evidenziare su Kindle

Evidenziare su Kindle e altre piccole cose

Kindle, il lettore di ebook per eccellenza, rende disponibili alcune funzioni che costituiscono un deciso plus rispetto alla carta stampata. Reperire dal dizionario le definizioni delle parole è impagabile e, attraverso i vocabolari delle lingue straniere, rende l’apprendimento delle lingue decisamente più agevole e immediato.

Caratteristiche da libro tradizionale e da studio approfondito

Evidenziare su Kindle tradizionale

Evidenziare su Kindle tradizionale

Le feautures più funky del Kindle sono però altre. Proprio come su di un libro tradizionale, è possibile sottolineare i passaggi preferiti, aggiungere delle note e creare dei segnalibri. Evidenziare su Kindle risulta essere agevole, pratico e utile. Il lettore di ebook Kindle consente di evidenziare frasi e altri passaggi del testo durante la lettura, esattamente come si farebbe altrettanto su di un libro di carta. Utile per appuntarsi citazioni e passaggi particolari del testo, a cui è anche possibile aggiungere delle note. Dizionario, note ed evidenziazione rendono l’utilizzo di un sistema Kindle l’ideale per lo studio approfondito.

Come evidenziare un passaggio di testo su Kindle

  • E’ sufficiente utilizzare i tasti freccia del pad direzionale sul Kindle(oppure affidarsi allo schermo touch se siete tra i fortunati possessori di tale versione!) durante la lettura di un ebook per posizionare il cursore all’inizio della frase che si desidera evidenziare.
  • Selezionare l’opzione di evidenziazione attraverso il pulsante al centro del pad direzionale e iniziare a evidenziare muovendosi sul testo con i tasti freccia. Muovere il cursore sino al termine del passaggio da evidenziare, quindi premere nuovamente il tasto centrale e poi selezionare di terminare l’evidenziazione, che verrà così salvata sul dispositivo.

Visualizzare le note e le evidenziazioni sul Kindle

Sul dispositivo Kindle puoi recuperare e visualizzare i segnalibri, le evidenziazioni e le note inserite in un testo o in un documento personale memorizzato sul Kindle.

  • All’interno di un testo o dalla pagina di visualizzazione dell’archivio, premere il pulsante delle opzioni e selezionare attraverso il pad direzionale l’opzione di visualizzazione note e segnalibri. Premere il pulsante centrale del pad direzionale.

In attesa dell’evidenziazione su Kindle all’americana

Il servizio è già ottimo e permette numerose operazioni utili e una gestione oculata di ciò che ci interessa all’interno di un testo. Rimaniamo comunque in attesa che lo store italiano di Amazon e, in particolare, l’area riservata Il Mio Kindle vengano alzati di livello e portati alla pari della controparte americana, dove pare che i ritagli e le evidenziazioni possano venire gestite direttamente dal sito. In pratica, ci ritroviamo con un’area riservata che contiene un database di tutto ciò che abbiamo evidenziato e segnalato sul nostro dispositivo.

Recuperare ritagli ed evidenziazioni dal dispositivo

In alternativa, vista la non disponibilità del servizio sul sito italiano di Amazon, possiamo procedere in maniera manuale. E’ sufficiente collegare il Kindle a un qualsiasi computer, che sia Linux, Windows o Mac non ha importanza, e accedere al dispositivo dal file manager del sistema operativo. In pratica, il dispositivo viene visto come un hard disk esterno o una chiavetta usb. Apriamo il dispositivo ed entriamo nella cartella denominata documents. Scorrendo tra i file e le directory presenti all’interno della directory documents, troviamo il file I miei ritagli.txt, un documento di testo contente tutti i nostri ritagli e le nostre evidenziazioni. All’interno del documento I miei ritagli.txt, troveremo i ritagli corredati con i relativi dettagli e organizzati in ordine cronologico. Copiare il file sulla scrivania e aprirlo con un qualunque editor di testo per avere accesso a tutto ciò che vi eravate appuntati sul dispositivo Kindle.

Kindle – Il miglior ebook reader

Luca Ciavatta