0

Le aziende, il SEO e la visibilità su Internet

C’era una volta una azienda che voleva andare su Internet

Le aziende e i singoli che decidono di andare ‘online’ si trovano, sin da subito, di fronte ad alcune problematiche. L’impellente necessità di farsi trovare dai potenziali clienti e il rigoroso obbligo di fornire risorse e servizi ai clienti attuali: in poche parole, essere immediatamente raggiungibili ed esserlo facilmente.

Non perdersi nei meandri della rete.

Agli albori della rivoluzione telematica si trattava di una procedura quasi immediata, bastava pubblicare le proprie pagine web e ottimizzarle per il target di riferimento, e si scattava nelle visualizzazioni da parte di migliaia di utenti. Se proprio si volevano fare le cose per bene, qualche tecnica basilare come la creazione di link di rimando, come il rigonfiare le proprie pagine con le parole chiave che andavano cercate nei motori oppure qualche economica campagna di pubblicità online. Ottenere buoni risultati era alla portata di tutti, non erano necessari specialisti o professionisti della materia: bastava studiare e applicarsi.

I tempi sono cambiati. E molto.

Il SEO, il ranking e l’ottimizzazione. Questi sconosciuti

Oggi non è più così, le regole sono cambiate, le tecnologie sono cambiate e il rank delle pagine stabilito da Google è legge. Le valutazioni fatte dagli algoritmi di Google cambiano di continuo, si adeguano ai nuovi trend e si evolvono seguendo le nuove tecnologie: non esiste una regola fissa, stiamo parlando di un mondo in continuo divenire. Essere nei primi dieci risultati di Google nella ricerca di determinate keywords significa avere in mano le chiave del proprio business e del proprio marketing. Essere tra i primi dieci per Google, significa avere lo stesso risultato di una campagna pubblicitaria da svariate migliaia di euro e averlo senza aver dovuto affrontare un investimento del genere.

Il SEO potrebbe essere la chiave di tutto.

Che cosa significa SEO? Per SEO si intendono quelle tecniche atte a mettere in essere la così detta Search Engine Optimization, che in soldoni significa che le nostre pagine web verranno scritte e sistemate in maniera da apparire molto referenziate agli occhi dei motori di ricerca. Il problema è che questo intervento non è più semplice come alcuni anni fa, anzi l’aumento della concorrenza e il raffinamento degli algoritmi di indicizzazione hanno fatto si che ora posizionarsi ai primi posti dei motori di ricerca sia una opera alquanto ardua. Ardua ma non impossibile.

Non è infatti un caso che, a oggi, tutte le più grosse aziende sia dotate di figure professionali specifiche di riferimento. Esperto SEO, social media manager, direttore marketing web, tutte figure professionali che soltanto in un passato recente non esistevano nemmeno e che oggi, invece, guadagnano più di tante altre figure dirigenziali. Per non parlare delle Agenzie di Web Marketing e di gestione dei social media: vere e proprie aziende che forniscono questi servizi ad altre aziende non specializzate a livello informatico e di networking.

Insomma, si tratta di un campo estremamente complesso e redditizio. Estremamente redditizio, tanto che farsi notare in questo campo significa avere una carriera rosea assicurata.

Comprendere le dinamiche della SEO e del web marketing

Spero vivamente di aver stimolato la vostra curiosità per questo nuovo ambiente, sicuramente duro e competitivo. Un campo dove le posizioni importanti sono soltanto le prime e dove oltre il decimo posto sono tutti perdenti, dove la competizione è spietata e dove la fatica, il tempo e il denaro si fondono in un fluire estemporaneo. Riuscire in questo campo, significa avere in mano le chiavi del successo di un business o di una azienda, significa avere in mano le chiavi del proprio futuro.

Ecco tre semplici proposte in grado di avvicinarvi maggiormente alla complessa sfera del mondo della SEO, del web marketing e della gestione dei business sui social media. Strategie, tecniche e sistemi per portare al successo il tuo business o la tua carriera, garantirsi traffico di qualità a costi bassi è una caratteristica che le aziende sono disposte a pagare a peso d’oro, perciò iniziate da questi spunti e studiate e sperimentate. Potrebbe essere una svolta per la vostra carriera, ma un avvertimento è d’obbligo: non è semplice e non tutti ci riescono(a partire dal sottoscritto!).

  • SEO Google. Guida al web marketing con gli strumenti di Google di Francesco De Nobili SEO Google è un manuale pratico per capire e mettere in pratica immediatamente le principali tecniche SEO (Search Engine Optimization) utili non solo alle aziende, ma soprattutto per siti aziendali e blog personali che possono sfruttare la visibilità del motore di ricerca per farsi conoscere. Il libro spiega in modo semplice e accessibile a tutti – anche a chi non ha nessuna conoscenza di informatica – le teorie e le tecniche per mettere in pratica passo dopo passo tutte le attività SEO: da come utilizzare gli strumenti di Google, all’organizzazione dei progetti di web marketing; dalla SEO on page al copywriting pratico, fino all’analisi dei risultati. Questa nuova edizione 2015 contiene contenuti nuovi e aggiornati rispetto alla precedente con approfondimenti soprattutto sulla SEO Mobile (smartphone e tablet), sui nuovi strumenti utili per fare SEO e sugli operatori di ricerca.
  • Manuale di SEO Gardening di Francesco Margherita Non avrei mai immaginato che due semplici parole iniettate in un forum generico potessero produrre risultati di posizionamento come quelli che ho riscontrato nell’ultimo anno. Oggi sono convinto che, almeno in parte, le logiche di attribuzione di ranking siano sfuggite di mano a chi scrive gli algoritmi di Google. Succede per un motivo semplice: le parole si infilano dappertutto e il loro significato cambia in base a variabili sociali spesso non operativizzabili, il cui mutare può essere colto con il giusto approccio mentale. Ho sempre fatto SEO con la passione di chi cura l’orto, senza forzare la mano, operando ogni giorno per produrre valore. Il mio punto di vista sulla SEO passa per l’analisi sociologica delle conversazioni online, per l’individuazione delle intenzioni di ricerca e per l’osservazione della sottostruttura nelle relazioni semantiche tra entità correlate alle parole chiave. La SEO è una scienza esatta? Si e no. Allo stesso modo il SEO gardening è attendibile quanto confutabile. Sei pronto a scoprire se ho ragione?
  • SEO e SEM. Guida avanzata al web marketing di Marco Maltraversi La Search Engine Optimization (SEO), in italiano Ottimizzazione per i motori di ricerca, è l’insieme delle tecniche grazie alle quali un sito web appare tra i primi risultati mostrati da Google o Bing. È quindi un fattore chiave di successo per qualsiasi attività sul web, dal blog personale al sito di e-commerce. L’arte del posizionamento nei motori di ricerca non è una scienza esatta, perché non si conoscono i principi e gli algoritmi alla base del funzionamento di Google & C.: solo l’esperienza sul campo, i test e lo studio dei brevetti rilasciati possono arricchire il bagaglio di conoscenza di un buon esperto SEO. Grazie all’esperienza dell’autore e alla collaborazione di specialisti italiani e internazionali, questo libro illustra le tecniche più efficaci e aggiornate per migliorare il posizionamento dei siti web, affiancando il tutto a nozioni di SEM (Search Engine Marketing), SMO (Social Media Optimization) e ASO (App Store Optimization) nonché a cauti assaggi di un argomento scottante come la Black Hat SEO.

Luca Ciavatta