1

Pokémon GO. Salute e forma fisica grazie a un videogioco

Venusaur, Charizard, Blastoise, Pikachu e molti altri Pokémon sono finalmente approdati sugli smartphone di ultima generazione. Adesso abbiamo la possibilità di scoprire e catturare i Pokémon tutto intorno a noi grazie alla realtà aumentata e ai sensori dei nostri telefonini, possiamo esplorare il mondo reale e guadagnare in quello virtuale dei videogiochi. I Pokémon sono là fuori grazie a Pokémon GO, nel mondo reale che vi circonda e mentre si cammina lungo le strade di un quartiere o sulla battigia della spiaggia, ecco che lo smartphone prende a vibrare quando c’è un Pokémon nelle vicinanze. Prendi la mira e lancia una Poké Ball.

Più che un nuovo videogioco, un nuovo modo di giocare

Pokémon GO. Il nuovo fenomeno di massa globale

Pokémon GO. Il nuovo fenomeno di massa globale

Stiamo parlando di un fenomeno di massa senza precedenti: dati di vendita e di utilizzo che hanno qualcosa di allucinante e la tendenza futura sembra non essere da meno. Negli Stati Uniti, come in Australia, Nuova Zelanda e Giappone ovvero i soli paesi dove sino a ora è stato distribuito, il titolo è arrivato al numero uno di tutte le classifiche delle app più scaricate per Android e iPhone dopo solo poche ore dal lancio. Inoltre, ha già scavalcato applicazioni diffusissime come Twitter, Flipboard o Pinterest per numero di download e superato porno e affini per numero di ricerche su Google.

Dalla data del 6 luglio, ovvero il giorno dell’annuncio ufficiale del rilascio del titolo, Nintendo ha guadagnato in borsa circa il 50 per cento e recuperato in un sol colpo i fallimenti videoludici degli ultimi anni (vedi Wii U e contorno). Milioni di persone in giro in tutto il mondo hanno iniziato a inseguire i mostri colorati di Pokémon GO per le strade, nei palazzi e nei parchi, presso luoghi pubblici e privati, e anche nei posti più inconsueti come club privé, stazioni di polizia e capannoni in disuso. Grazie a questa applicazione, meglio videogioco basato sulla realtà aumentata, e ai premi della caccia al Pokémon, depressi cronici e agoràfobici siano usciti di casa dopo anni e non mancano numerose leggende metropolitane più o meno vere: dalla gang di ragazzini che avrebbe usato il gioco come esca per derubare dei coetanei, alla donna che, inseguendo un Pokémon, si è imbattuta in un cadavere e al ragazzo accusato di molestie per essersi introdotto in una scuola femminile all’inseguimento di una creatura.

Cercare in lungo e in largo Pokémon e oggetti, facendo fitness e ginnastica

La realtà aumentata attraverso il mondo reale

La realtà aumentata attraverso il mondo reale

Immagina Pokémon nel mondo reale è lo slogan coniato da Nintendo per lanciare la sua nuova creatura nell’olimpo informatico moderno e mai frase fu più azzeccata: i Pokémon ora sono davvero nel mondo reale e per cacciarli dovrai muoverti realmente nel mondo che ti circonda e non in quello virtuale dei videogiochi. Alcuni Pokémon appaiono vicino ai loro ambienti nativi, perciò Pokémon di tipo Acqua si troveranno nei paraggi di laghi, fiumi, mari e oceani e così via dicendo attraverso i PokéStops che si trovano in luoghi interessanti come musei, installazioni artistiche, palazzi storici e monumenti, nonché locazioni naturali e artificiali di ogni genere. È chiaro che per avere il meglio da questo videogioco (che è letteralmente più di un videogioco) dovrete realmente

Pokémon GO è un videogioco sviluppato da Niantic, gli stessi del pioniere della realtà aumentata Ingress, per iOS e Android. Pokémon GO utilizza la realtà aumentata attraverso la tecnologia GPS ed è anche compatibile con una periferica Bluetooth denominata Pokémon GO Plus, dispositivo progettato e realizzato da Nintendo stessa. Pokémon GO Plus, dalla caratteristica forma di segnaposto di Google Maps, è un dispositivo portatile che consente ai giocatori di Pokémon GO di continuare a giocare anche quando non stanno usando il proprio smartphone. Il dispositivo si connette agli smartphone tramite Bluetooth e, utilizzando LED e vibrazioni, notifica ai giocatori eventi che si verificano nel gioco, come, a esempio, la comparsa di Pokémon nelle vicinanze. In aggiunta, i giocatori possono catturare Pokémon e svolgere altre semplici attività premendo un pulsante sul dispositivo.

Espansioni e accessori disponibili per Pokémon GO

Espansioni e accessori disponibili per Pokémon GO

Insomma, con questo Pokémon GO, ti aspettano un sacco di sfide con tanti obiettivi diversi, per esempio il numero di Pokémon catturati e la distanza percorsa. Completando queste sfide, sbloccherai dei premi che appariranno nel tuo profilo e cercando di sbloccare più premi possibili ti ritroverai a muoverti, camminare, saltare e correre nella vita reale, facendo fitness senza accorgertene! Unire l’utile al dilettevole passando piacevoli momenti, cosa volete di più dalla vita!

Alcune avvertenze, l’applicazione non è ancora disponibile per il mercato italiano ma lo sarà a breve (15/16 Luglio) a questo indirizzo sul PlayStore oppure sulla relativa controparte iOS, Pare che la versione per dispositivi Apple abbia attualmente diversi problemi: dal consumo smodato di batteria ad alcune problematiche relative alla privacy, il consiglio è quello di attendere l’aggiornamento successivo. Se invece non siete in grado di resistere nemmeno un minuto, su Android potete installare l’APK non ufficiale.

(Visited 103 times, 1 visits today)