0

Problemi Magic Mouse. Quando smette di fare click

Il Magic Mouse di Apple è una periferica incredibile. Si tratta di un mouse magico: bello, minimale e altamente tecnologico. Sotto certi punti di vista ancora insuperato, il Magic Mouse di Apple è la periferica di input ideale per l’utente medio che non necessità di precisione millesimale ma che non disdegna comodità e automazioni in grado di semplificargli la vita.

Il Magic Mouse di Apple. Nuove esperienze mutuate dai dispositivi touch

Il Magic Mouse di Apple porta con sé tutta una serie di esperienze e di workflow inediti per l’utilizzatore di computer, gestualità in parte mutuate dai dispositivi touch di vecchia data come smartphone e tablet, in parte movimenti completamente nuovi e studiati appositamente per le problematiche desktop. Insomma, a farla breve, una periferica innovativa e in grado di trasformare l’esperienza d’uso di un computer.

Magic Mouse. Tutto touch. Senza fili, senza tasti, senza rotelle

Per chi vivesse completamente a digiuno di mondo informatico, spiego che quando ci riferiamo al Magic Mouse di Apple stiamo parlando di un mouse wireless (cioè senza fili, poiché si connette al computer attraverso la tecnologia bluetooth) e multi-touch. Che significa che si tratta di un mouse multi-touch? Significa che la superficie superiore del Magic Mouse di Apple è completamente piana e priva di pulsanti o potenziometri. Si tratta di un unico pannello touch in grado di leggere la gestualità (tecnologia di rilevamento delle gestures) delle vostre dita. Con due dita possiamo scorrere tra le pagine, con tre cambiare schermo, con vari gesti possiamo ingrandire o rimpicciolire le immagini… e via dicendo. Un po’ come si fa sui trackpad di ultima generazione dei computer portatili moderni.

Tante belle cose. Ma anche tanti problemi. A partire da quello del click

Una periferica del calibro del Magic Mouse di Apple, per innovativa che sia, ha portato con sé nel corso degli anni un’infinità di problematiche. Tutte sono state più o meno risolte e potete trovarne ampia documentazione nella Knowledge del supporto di Apple. Io, in particolare per le problematiche che ho dovuto via via affrontare, ho trovato molto più chiaro ed esplicativo questo articolo.

Risolvere il problema del Magic Mouse che smette di fare click

Venendo a ciò che è indicato nel titolo, soprattutto dopo gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo da parte di Apple (nessuno me ne voglia, ma ultimamente sono più le falle che altro!), il Magic Mouse di Apple tende ad avere amplificati i propri problemi. In particolare, una delle cose più fastidiose è quando smette di fare click. E non sto parlando del noto problema del click secondario, bensì di un grave bug che fa smettere in toto il mouse di fare qualsiasi tipologia di click. In soldoni, il Magic Mouse di Apple funziona in tutto e per tutto, ma non è possibile cliccare in nessun modo. Terribile!

Dopo varie peripezie, centinaia di tutorial letti e un sacco di esperimenti, ho finalmente trovato una soluzione efficace e duratura. Ecco il workflow per risolvere uno dei più annosi problemi del Magic Mouse di Apple. Se il vostro problema è quello che si verifica quando il mouse smette di fare click, allora procedete come segue.

  • Aprite una finestra del Finder, nel menu andate sulla voce ‘Vai’ e scorrete il menu a tendina tenendo tenuto il tasto ‘alt’.
  • Vi verrà mostrata la voce (prima assente) ‘Libreria’. Cliccateci sopra.
  • Nella finestra del Finder, ora sarete all’interno della cartella ‘Libreria’. Scorrete tra le varie cartelle e aprite quella denominata ‘Preferences’.
  • All’interno della cartella ‘Preferences’, localizzate il file ‘com.apple.driver.AppleBluetoothMultitouch.mouse.plist’.
  • Cancellate suddetto file. Potete selezionarlo e, tenendo tenuto premuto il tasto ‘cmd’, schiacciare il tasto ‘backspace’ ovvero quello con il simbolo ‘<-‘.
  • Riavviate il computer et voilà.

Procedimento testato con Mac OS X Mavericks (varie versioni).

Luca Ciavatta