0

Quando siete felici, fateci caso

Quando siete felici, fateci caso. Un maestro geniale e irriverente al tempo stesso

Nelle università americane il commencement speech è il discorso ufficiale tenuto al termine dell’anno accademico ai laureandi da una personalità di spicco del mondo della cultura o della politica. Negli ultimi anni, i discorsi agli studenti di scrittori come David Foster Wallace (Questa è l’acqua) e George Saunders (L’egoismo è inutile) sono diventati grazie al passaparola dei veri e propri oggetti di culto, per gli studenti e non solo. Questo volume raccoglie nove discorsi tenuti da Kurt Vonnegut fra il 1978 e il 2004, e si propone come una piccola summa del pensiero di un maestro geniale e irriverente della letteratura del Novecento. Fra aforismi, ricordi, aneddoti, riflessioni, i discorsi di Vonnegut brillano dello stesso spirito vivace e anticonformista che anima la sua narrativa; mai predicatorio, mai consolatorio, ma capace di sferrare attacchi frontali allo status quo, cantare inni alla libertà e alla creatività dell’essere umano, spiazzare e divertire con il suo humour dissacrante, Kurt Vonnegut ci parla ancora, a qualche anno dalla morte, con una voce modernissima e utile a leggere il mondo in maniera critica e potenzialmente rivoluzionaria.

Un pensiero libero. Un pensiero unico e raro, entusiasta

Alzi la mano chi non è stato ispirato o eccitato o reso entusiasta almeno una volta da uno degli insegnanti, dei professori, dei colleghi di lavoro che ha avuto lungo la propria esistenza. Esattamente!

Tutti lungo il cammino abbiamo incontrato almeno una persona (divulgatrice) che ci ha letteralmente toccato l’anima, che ci ha spronato, che ci ha sospinto a essere migliori, a tirare fuori il meglio di noi.

Kurt Vonnegut è da sempre uno degli autori più in voga tra i giovani americani e ultimamente a preso piede un po’ in tutto il mondo. Che dite? Un motivo ci sarà? Beh.. lo potete dire forte, perché Vonnegut è più di un autore, Vonnegut è una esperienza, una illuminazione, una poesia eterea.

Magari non tutti leggono i suoi romanzi, magari qualcuno trova troppo aulici i suoi scritti, magari ci si sta alla larga perché si tratta di Vonnegut. Ma i discorsi… impossibile starne alla larga. I discorsi che ha tenuto agli studenti attraverso svariati anni sono ormai un culto. Stuole di persone hanno trovato ispirazione, ammenda, desiderio e stimolo in quei magici e unici discorsi. Soltanto Kurt Vonnegut è in grado di toccare l’anima delle persone nei punti giusti, di stimolare alla riflessione come nessun altro e di svegliare le menti. Di aprire letteralmente le menti.

Apertura mentale alla portata di tutti

Uno dei grandi maestri della letteratura del nostro secolo che regala perle di saggezza, idee e concetti facilmente fruibili. Non è tanto per l’oggetto di culto in sé, è per la possibilità di diminuire la nostra ignoranza e la nostra chiusura mentale.

Come dite? Siete persone intelligenti e aperte mentalmente?

Leggete Vonnegut.

Non avete preconcetti?

Leggete Vonnegut. Per favore.

Quando siete felici, fateci caso di Kurt Vonnegut vi aprirà mente, corpo e anima. Non c’è gabbia che tenga: leggetelo e capirete perché è immediatamente diventato un libro di culto.

(Visited 80 times, 1 visits today)

Luca Ciavatta