0

Ricchi e felici lavorando dieci volte meno

Lavorare solo 4 ore alla settimana. Chimera o realtà?

“Allora, che cosa fai?” Non è facile per Tim Ferriss rispondere a questa domanda, specie negli ultimi tempi. “Giro l’Europa in moto”, “Faccio immersioni al largo di Panama”, “Ballo il tango a Buenos Aires”, a seconda del momento potrebbe essere la sua risposta. Il bello è che Tim non è un milionario, né vuole diventarlo. I soldi non fanno più la felicità.

Studiare le abitudini vincenti e diventare imprenditori seriali

Imprenditore seriale e ultravagabondo, per sua stessa definizione, Ferriss ha impiegato cinque anni per studiare le abitudini dei Neo Ricchi, ovvero di quel curioso gruppo umano che ha abbandonato un “piano di vita differita” (lavoro da schiavo-risparmio-pensione) per vivere alla grande grazie alla nuova, fortissima valuta: il tempo e la mobilità.

I soldi non fanno più la felicità, ma aiutano a vivere meglio!

Timothy Ferriss ha carpito i loro segreti, e oggi è il Neo Ricco più famoso d’America, conteso dalle più prestigiose università americane, da Princeton a Harvard. La sua ricetta è per tutti, la sua ricetta è in queste pagine.

Il caro Timothy Ferriss non aveva già di che lamentarsi: di ottima famiglia, cresciuto nella bambagia e coccolato a più non posso. Inserito nella società bene, si può permettere di studiare in una delle più prestigiose università americane (in particolare, Princeton) e di guardare i suoi coetanei dall’alto verso il basso. E che cosa fa? Mica riesce ad accontentarsi di tutto ciò, no, tutt’altro! Timothy Ferriss deve dimostrare qualcosa ai suoi genitori, ai suoi amici, a se stesso. Ecco che inizia a studiare i business che hanno portato i milionari a essere tali, ecco che inizia a immaginare il suo proprio business. Timothy Ferriss prepara un modello semplice e immediato, alla portata di tutti. E vi si dedica anima e corpo, per lungo tempo, arrivando a generarsi una rendita automatica che gli consente di lavorare soltanto poche ore la settimana e di concedersi il lusso più grande che possa esistere: la libertà. Timothy Ferriss ora è libero di viaggiare, di dedicarsi alle cose che gli piacciono e agli hobby che lo appassionano. Non ancora soddisfatto, il buon Timothy Ferriss decide che è venuto il momento di divulgare ciò che ha imparato, di regalare la sua ricetta per il successo e per la conquista della libertà a tutti quelli che ne vogliano approfittare, ed è per questo motivo che si lancia in una nuova estenuante sfida: scrivere un libro con tutte le conoscenze acquisite, tutto il know-how imparato e con tutte le malizie con cui si è scottato nel corso della creazione del suo business vincente. Il risultato è questo 4 ore alla settimana. Ricchi e felici lavorando dieci volte meno con cui ha già conquistato milioni di lettori in tutto il mondo e con cui si è, indirettamente, creato un ulteriore grande business. Probabilmente, la bolla del business facile è scoppiata da tempo, ma il libro di Timothy Ferriss presenta comunque tanti suggerimenti e tante idee per acquisire un nuovo modo di essere con cui affrontare la vita, il lavoro, i problemi e su come arrivare a gestire meglio il proprio tempo.

(Visited 96 times, 1 visits today)

Luca Ciavatta