0

E se Google fosse una persona

Google e umorismo geniale

Le geniali menti di CollegeHumor hanno immaginato la giornata tipo dell’impiegato Google, come se Google fosse un servizio reale e non digitale. Andare in posta, in banca, fare una ricerca all’ufficio Google e concludere la mattinata all’INPS.

Google e la fenomenologia delle ricerche

Oltre il divertimento del video, rimane l’orrore di ciò che un umano sarebbe costretto a sopportare. Consegnare le query di ricerca faccia a faccia, esporrebbe l’impiegato di Google alla visione di chi c’è effettivamente dietro alcune ricerche terribili. E non sarebbe un bello spettacolo.

Google è un affascinante viaggio nella psiche umana

Come le ricerche di Google,  Glamorama di Bret Easton Ellis è un affascinante viaggio nella psiche umana. Donne, uomini, moda e stili, uno spaccato della moderna società dell’apparire attraverso gli occhi disincantati di un autore senza peli sulla lingua. Lo stile dell’autore prende prepotentemente corpo in questo testo, dove troviamo un intreccio funambolico, una trama complessa e un alternarsi tra descrizioni e scene quasi ipnotico. Come le ricerche di Google,  laddove, solitamente, in scrittura sono le scene a trascinare l’azione e non le descrizioni, in questo libro, l’autore fa accadere proprio il contrario e prende il lettore quasi per mano. Un testo che mette a dura prova la capacità del lettore, ma che lo ripaga con una tensione continua, supportata dal dover continuamente ipotizzare nuove congetture per cercare di venire a capo dall’incredibile e folta matassa di eventi creata da Ellis.

Luca Ciavatta