0

Strumenti per la comunicazione visiva

Grazie alla mania di condivisione imposta dai social media, il modo di comunicare si è fatto strutturalmente visuale e creativo, la comunicazione visiva è diventata fondamentale. Già con la televisione il modo di comunicare era mutato verso le immagini e ora includere fotografie nei propri post sui social network è diventato sinonimo di coinvolgimento e di successo. È evidente che utilizzare la comunicazione visiva aumenta a livello esponenziale le possibilità di interazione e rende più immediati gli scambi di opinione. In poche chiare parole: utilizzare le immagini per comunicare è producente.

Trasmettere il proprio messaggio attraverso la comunicazione visiva

Grafica, pubblicità, promozione e relazioni pubbliche, aziende, associazioni, enti e istituzioni, tutti si sono dovuti adeguare alle metodologie e agli strumenti per la comunicazione visiva.

L’arte è ricerca continua, assimilazione delle esperienze passate, aggiunta di esperienze nuove, nelle forma, nel contenuto, nella materia, nella tecnica, nei mezzi.

Bruno Munari

Il primo rapporto, nell’uomo primitivo e nel bambino,  è con l’immagine. I criteri fondamentali che orientano lo sviluppo sin dalla prima infanzia passano attraverso il segno e quindi all’immagine. Ci si esprime così, nel modo più istintivo e immediato, attraverso il disegno: la comunicazione visuale è immediata ed è il primo linguaggio con cui veniamo in contatto. Comunicare un messaggio e comunicarlo correttamente: ecco l’esigenza primaria. Prima dei media e prima dei social network, la necessità fondamentale di far arrivare un messaggio corretto. E cosa, più di una immagine, non ha barriere linguistiche e culturali. Ecco perché se i miei post contengono immagini, magari vengono ricondivisi anche da chi non parla la mia lingua e anche da chi ha concezioni sociali, politiche e religiose diverse dalle mie.

L’importanza degli strumenti per la comunicazione visiva

Comunicazione visiva è cura per i propri clienti: dalla strategia, alla progettazione, alla messa a punto di piani e strumenti di comunicazione, l’impatto visuale è immediato ed efficace. La facoltà, l’atto del vedere, è il processo più immediato per comunicare il proprio messaggio: l’osservazione diretta permette di capire e immagazzinare. Il punto di vista di chi vede, di chi esamina, di chi scruta, è quello di chi esamina qualcosa e attraverso il processo di studio per immagini riesce a memorizzare dettagli e cose che altrimenti sarebbero difficili da ricordare. La traduzione delle teorie sulla comunicazione visiva e sui suoi strumenti è univoca: comunicare per immagini, se fatto nel modo giusto, è effettivamente efficace.

I pericoli e le trappole dietro alle illusioni della comunicazione visuale

Le illusioni percettive trasmettono, attraverso ciò che vediamo, la sensazione di una realtà che vera non è, dunque comunicare per immagini è importante ma anche pericoloso. Non bisogna illudere il proprio pubblico, non si deve assolutamente prendere in giro il proprio target di utenza. I dati dell’esperienza sono soggettivi e non tutti potrebbero comprendere efficacemente un’illusione o qualcosa di finto. L’elaborazione mentale, i processi cognitivi di classificazione, la registrazione sensoriale, sono elementi che variano a seconda dell’individuo e del background che dietro a esso sta; ecco che il messaggio, anche se trasmesso per immagini, deve essere comprensibile a tutti.

Comunichiamo tutti i giorni attraverso i nostri smartphone e facciamo fare il giro del mondo alle immagini che scattiamo con essi, ma siamo davvero in grado di scattare buone immagini? Se non ne siamo certi, potremmo seguire i suggerimenti della guida su come fotografare con lo smartphone.

Utilizzare immagini per comunicare è un elemento di valore, ancor più oggi in un mondo fatto di comunicazioni immediate, rapide e brevi. Gli strumenti dei social media utilizzati attraverso le immagini permettono di avere più riscontro e aumentano il valore dei propri profili. Ovviamente, sotto intendo che l’utilizzo che se ne fa è quello corretto secondo le regole di decenza e buona educazione in vigore anche nelle comunicazioni nella vita reale.

Alcuni strumenti per la comunicazione visiva

Strumenti e risorse per la comunicazione visiva

Strumenti e risorse per la comunicazione visiva

Le esigenze dei moderni millenials sono svariate e complesse, inoltre trovare immagini di buona qualità da porre all’interno dei propri siti oppure da condividere sui social media non è così semplice come sembra. Se scattiamo le nostre foto, zero problemi: ci è sufficiente non pubblicare cose illegali e non avremo alcuna problematica di sorta, salvo il fatto del loro valore estetico. Ecco che allora può essere interessante capire come rendere le nostre foto più belle, con colori più vivi oppure con l’aria andata del passato. No, non sto parlando di cose come i filtri a bassa risoluzione di Instagram o affini. Mi sto riferendo a foto scattate a piena risoluzione, magari con macchine fotografiche piuttosto che con smartphone di ultima generazione, e che non ci sono venute bene come avremmo voluto. Non disperatevi, è sufficiente un poco di fotoritocco con Photoshop, Gimp o programmi simili ed ecco che la nostra foto diventerà, in men che non si dica, patinata e lucida.

Nel caso fossimo proprio negati alla fotografia, può essere utile sapere che esistono migliaia di risorse e strumenti utili a disposizione sul web. Si tratta di siti perfettamente legali che mettono a disposizione di tutti delle splendide immagini di ogni genere, liberamente utilizzabili attraverso diverse tipologie di licenze d’uso. Esistono milioni di immagini di qualità professionale liberamente scaricabili e utilizzabili sul web o sui social network, si tratta delle immagini gratuite e royalties free  che vengono scattate da fotografi professionisti e amatoriali.

Se vogliamo andare oltre e tuffarci nel mondo della creatività per la comunicazione visiva, allora dobbiamo affidarci ad altro ancora: strumenti per modificare, per creare da zero progetti grafici, per elaborare testi e per aggiungere effetti particolari alle nostre fotografie.

Comunicazione visiva è anche design

Probabilmente la risorsa più utilizzata per creare immagini d’effetto da mettere nei siti web oppure da pubblicare sui social media è Canva. Questo sito non è altro che uno strumento per creare direttamente sul web delle immagini di effetto, è immediato e semplice da utilizzare. Attraverso dei modelli pre-impostati permette di personalizzare le proprie immagini con banner e titoli accattivanti, inoltre rende agevole modificare ogni parametro dalla forma delle immagini alla grandezza dei font. Si può integrare all’interno della piattaforma WordPress e permette di effettuare la maggior parte delle operazioni attraverso semplici drag&drop.

Immagini adatte alla comunicazione e al marketing

Immagini adatte alla comunicazione e al marketing

Se siete appassionati degli effetti grafici dei filtri di Instagram, potrebbe fare al caso vostro BeFunky. Un vero e proprio editor di fotografie e di design grafico, tutti gli strumenti del fotoritocco per trasformare le proprie foto in veri capolavori artistici. BeFunky rende il fotoritocco facile e possiede anche gli strumenti adatti a creare dei collage oppure per realizzare dei disegni grafici completamente personalizzati. Ricco di effetti per le foto, di font da utilizzare attraverso l’editor di testi e di cornici pre-impostate per personalizzare le proprie fotografie più belle. Inoltre, è disponibile anche in versione mobile sia per piattaforma Android che per iOS.

Una altra ottima risorsa è PicMonkey. Disponibile sia in versione free gratuita che royale a pagamento con caratteristiche aggiuntive, PicMonkey permette di utilizzare effetti fotografici e filtri da urlo. Lavora efficacemente con qualsiasi browser web e permette di personalizzare le foto in maniera creativa, oltre che di recuperare le foto venute male, aggiungere testi e spettacolari colorazioni. Molto semplice da utilizzare, permette di trasmettere sensazioni alle foto grazie ad alcuni effetti pre-impostati come quello drammatico o ai veri effetti luce. Permette di rimuovere le imperfezioni della pelle, gli occhi rossi e ha tutta una serie di strumenti adatti alle correzioni più disparate da effettuare sulle foto.

La comunicazione moderna oltre il design e la fotografia

Comunicare attraverso le immagini e le parole

Comunicare attraverso le immagini e le parole

SlideShare, letteralmente per condividere presentazioni, è un servizio web che permette di creare e ospitare delle presentazioni. Gli utenti possono caricare file nei formati più disparati e condividerli a mo di presentazione sul web per permetterne la fruizione attraverso lo stesso sito di SlideShare, su dispositivi mobili come tablet e smartphone, oppure per effettuarne l’incapsulamento in blog o in altri siti web. SlideShare fa parte della piattaforma di LinkedIn e quindi ha una spiccata adattabilità all’ambito business, permettendo di trasformare le proprie presentazioni in conversioni.

La moda delle infografiche non è ancora passata e allora utilizziamo con successo la piattaforma di Easelly. Layout pre-impostati, modelli già pronti e una personalizzazione molto agevole: ecco i punti forti di Easelly. Parti da uno scarno schema di base e inizia a incorporare foto e grafici, cambia i font, modifica le posizioni e risistema i colori. Ecco la tua infografica pronta in brevissimo tempo! Una biblioteca molto vasta di font, forme, icone e disegni da incorporare, un intelligente utilizzo del drag&drop e una capacità di editing a prova di bambino. Che state aspettando ancora?

Stencil è il posto giusto per preparare le immagini per la condivisione sociale. Completamente modificabile, perfettamente utilizzabile anche su dispositivi mobili e con l’interessantissima funzione della preview live sui social. Oltre mezzo milione di sfondi, più di duecentomila icone e disegni, decine e decine di modelli già pronti, non avrete che l’imbarazzo della scelta. Le foto sono tutte ad alta risoluzione e con licenza creative commons, quindi liberamente utilizzabili sui social ma anche all’interno dei propri siti web e blog. Stencil è il metodo più veloce per trasformare un immagine mediocre in una foto fantastica e per condividerla direttamente. Se siete dei fanatici di Pinterest, questo Stencil è il tool giusto per voi, assolutamente!

(Visited 145 times, 1 visits today)