0

Il toner è morto. Lunga vita al toner

Se una domenica d’inverno, durante la stampa di un documento da svariate pagine, la vostra stampante laser b/n si bloccasse e il led giallo di fine toner rimanesse persistente. Se decidesse insomma di non stampare più nemmeno una pagina.. una corsa all’ipermercato con apertura domenicale, incrociando le dita, nella speranza che ci sia proprio il toner giusto per la vostra stampante.

Anche i toner soffrono di obsolescenza programmata

Sostituire il toner della stampante

Sostituire il toner della stampante

Il toner delle stampanti laser si può rigenerare, ma per far si che ciò avvenga deve essere esausto, cioè completamente finito. Rigenerare un toner usato permette di recuperare un bene in quel momento non più utilizzabile, evitare che questo diventi un rifiuto da smaltire e che quindi finisca in discarica. Per questi motivi, rigenerare significa evitare sprechi e evitare la produzione di rifiuti speciali che per le loro peculiari caratteristiche diventerebbero estremamente inquinanti per l’ambiente. Fate attenzione perché un toner, se non rigenerato, diventa un rifiuto di stampa che non può essere gettato come se fosse un generico rifiuto solido urbano. Bisogna effettuare uno smaltimento speciale, perciò, nel caso, dovrete rivolgervi alla vostra municipalizzata per sapere dove dovrete consegnarlo.

Detto ciò, per rigenerare un toner da stampante laser o da fotocopiatrice, dobbiamo prima esaurirlo. Poco male perché, solitamente questi serbatoi finiscono troppo in fretta e relativamente in anticipo sulla tabella di marcia prestabilita. Ecco che spesso ci si ritrova nella impossibilità di stampare perché il toner o, in altri casi, le cartucce si esauriscono troppo in fretta. C’è da notare però che, spesso e volentieri, il toner o la cartuccia non è realmente arrivato al termine del suo ciclo di vita, bensì ci ritroviamo di fronte a una becera tecnica di mercato del produttore dell’hardware per realizzare più profitti, stiamo parlando della tanto odiata pratica moderna delle aziende informatiche che va sotto il nome di obsolescenza programmata.

Utilizzare il toner della stampante laser fino all’ultima goccia

Al di là delle favole, se avete la fortuna che si tratta di una stampante Brother, in particolare una HL-2030 o di categoria equivalente, potete sfruttare un piccolo hack, in grado di farvi passare una domenica tranquilla.

Come segnalato su svariati forum online, ad esempio su FixYa, vi basta seguire la procedura elencata qui di seguito per concedere altra vita al vostro toner.

In particolare:

  • aprite il coperchio anteriore
  • tenete Premuto il Tasto GO
  • accendete la stampante continuando a tenere premuto GO fino a quando i tre led superiori TONER, DRUM e PAPER rimarranno accesi e il
    quarto led READY si spegne
  • una volta che si sono spenti tutti i led, premete il tasto GO 2 volte, e i led si accenderanno di nuovo
  • a questo punto, con i led nuovamente accesi, premete il tasto GO 5 volte e i led si spegneranno in toto, compreso il led del TONER
  • chiudete il coperchio anteriore e stampate in tranquillità

La procedura, con piccole varianti, è applicabile a un po’ tutte le stampanti Brother. Purtroppo per quel che riguarda altre marche non siamo a conoscenza di hack simili.

Luca Ciavatta